Alla fine del secondo giro si è formato un drappello di otto corridori al comando.