16:50 - 21 luglio

Andrea Piccolo (Team LVF) difende con i denti il suo primato in classifica generale. Il milanese ha ora 9 secondi di vantaggio su Vacek e 39 secondi su Tiberi. 

16:30 - 21 luglio

ORDINE D’ARRIVO: 

1. Antonio Tiberi (Team Franco Ballerini)
2. Karel Vacek (Team F.lli Giorgi)
3. Andrea Piccolo (Team LVF)
4. Gabriele Bendetti (Work Service Romagnano)
5. Mattia Petrucci (Contri Autozai Omap)
6. Martin Nessler (Ausonia CSI Pescantina)
7. Andrea Debiasi (Ausonia CSI Pescantina)
8. Riccardo Ciuccarelli (Rappresentativa Marche)
9. Andrea Figini (GB Junior Team)
10. Nicolò Tamussi (Rappresentativa Lombardia)

16:28 - 21 luglio

Ai Colli di San Fermo trionfa Antonio Tiberi (Team Franco Ballerini)

16:27 - 21 luglio

Con una poderosa azione Antonio Tiberi recupera e supera Karel Vacek a 500 metri dall’arrivo.

16:21 - 21 luglio

Karel Vacek al comando, Antonio Tiberi a 15″ e Andrea Piccolo a 42″.

16:18 - 21 luglio

Karel Vacek guida la corsa. Tiberi solo a 24″, poci più indietro Piccolo che al momento conserva la leadership in classifica generale. 

16:16 - 21 luglio

Vacek continua a comandare la corsa. 

Inseguono Piccolo e Tiberi a 19″. 

Benedetti a 44″. 

Petrucci a 51″

Martin Nessler (Ausonia CSI Pescantina) a 57″.

 

16:13 - 21 luglio

Karel Vacek è solitario ai meno 4 km dall’arrivo.

16:09 - 21 luglio

Resta solo al comando Karel Vacek (Team Giorgi). Inseguono Andrea Piccolo (Team LVF) e Antonio Tiberi (Team Franco Ballerini).

16:08 - 21 luglio

A meno 5 km dall’arrivo allungano in testa alla corsa Karel Vacek (Team Giorgi) e Andrea Piccolo (Team LVF).

16:06 - 21 luglio

Si forma al comando della corsa un drappello di sei corridori: Samuele Rubino e Andrea Piccolo (Team LVF), Alessio Martinelli e Karel Vacek (Team Giorgi), Gabriele Benedetti (Work Service), Mattia Petrucci (Contri Autozai), Antonio Tiberi (Team Franco Ballerini).

16:03 - 21 luglio

A 6 km dall’arrivo allungano al comando Gabriele Benedetti (Work Service Romagnano) e Karel Vacek (Team Giorgi).

16:00 - 21 luglio

A meno 7 km all’arrivo sempre gruppo compatto

15:54 - 21 luglio

A 11 km dall’arrivo il gruppo torna compatto.

15:42 - 21 luglio

GPM Colle dei Pasta (km 68): 

1. Gabriele Petrelli (Emilia Romagna)

2. Nicola Garbin (Work Service)

3. Domenico D’amore (Canturino)

15:40 - 21 luglio

A un chilometro e mezzo dallo scollinamento attaccano in tre dal gruppo di testa: Gabriele Petrelli (Emilia Romagna), Domenico D’amore (Canturino) e Nicola Garbin (Work Service).

15:37 - 21 luglio

Gli otto al comando ed il gruppo sono già sulla prima salita di Colle dei Pasta

15:36 - 21 luglio

T.V. 60 km:

1. Marco Cecchi (Team Franco Ballerini)

2. Nicolò Lunardon (Pressix) 

3. Gabriele Petrelli (Emilia Romagna)

15:19 - 21 luglio

Si forma una coppia di inseguitori alle spalle degli otto battistrada composta da Andrea Sulis (Piemonte) e Francesco Caroti (Work Service). Inseguono a 55″. Gruppo a 1’15”.

15:14 - 21 luglio

Vantaggio degli otto al comando dopo 49 km di 1’13”.

15:12 - 21 luglio

Restano in otto a condurre la corsa, perde contatto Bonetti.

15:11 - 21 luglio

I nove al comando sono: Gabriele Petrelli (Emilia Romagna), Patryk Piotr Padzuck (Cene), Domenico D’amore (Canturino), Filippo Ghiron (GB Junior Team), Nicola Garbin (Work Service), Matteo Squarzon (Contri), Nicolò Lunardon (Pressix), Marco Cecchi (Team Franco Ballerini) e Alessandro Nobetti (Uc Foligno).

14:58 - 21 luglio

Rettifica di radiocorsa: sono nove gli atleti al comando. A breve la composizione.

14:56 - 21 luglio

Al km 38 il vantaggio degli otto battistrada nei confronti del gruppo sale a 48″.

14:53 - 21 luglio

T.V. 30 km:

1. Nicolò Lunardon (Pressix)

2. Marco Cecchi (Team Franco Ballerini)

3. Domenico D’amore (Canturino)

14:47 - 21 luglio

Vantaggio degli otto sul gruppo al km 29 è di 37 secondi.

14:29 - 21 luglio

Alla fine del secondo giro si è formato un drappello di otto corridori al comando.

14:17 - 21 luglio

Alla fine del primo giro allungano Domenico D’amore (Canturino) e Nicolò Lunardon (Pressix).

14:11 - 21 luglio

Il gruppo sta affrontando i sei giri iniziali del circuito nei dintorni di Seriate.

14:04 - 21 luglio

Alle 14 è partita la terza tappa.

13:56 - 21 luglio

Completate le operazioni preliminari gli atleti sono pronti per la partenza.

13:10 - 21 luglio

Le squadre hanno iniziato a sfilare al foglio firma di partenza. 

10:50 - 21 luglio

Oggi dalle 14 in diretta la terza tappa della 3GIORNIOROBICA 2018.

Seriate – Colli di San Fermo 89,3 km

In palio:
Trofeo IMPRESA EDILE F.LLI GIORGI
Gran Premio IVS ITALIA
Trofeo GALDINI AUTO
Trofeo O3M