COLLE GALLO (BG) – Con un finale esplosivo è Davide Baldaccini (Team LVF) a conquistare la prima tappa della 3GIORNIOROBICA – Gran Premio LVF Valve Solutions davanti al russo Evgenii Kazanov (Lokoshpinkx); terzo è Alessandro Monaco (Convertini Junior Team). Per Baldaccini si tratta della terza vittoria stagionale che regala al Team LVF una vittoria in casa.

Lungo le rampe della salita del Colle Gallo, ormai un classico d’apertura per la competizione del Team 2003, la corsa si è fatta subito spettacolare e in vista del traguardo il russo Kazanov sembrava avere la vittoria a portata di mano, ma Baldaccini ha avuto la forza di saltarlo in vista degli ultimi 100 metri. Una corsa appassionante che accanto all’ottima prestazione di Baldaccini, segnala anche l’ottimo stato di forma sia degli atleti della Lokoshpinkx (con Kazanov che già l’anno passato era giunto secondo in classifica generale) che di quelli della Russia sempre all’attacco in salita (particolarmente brillante Galeev).

La tappa vede anche Alessandro Covi (Team Giorgi) al quarto posto, Michini (Spelt Cycling) al quinto, Orlandi (Sancarlese) al sesto, il giovane Andrea Bagioli (C.C.Canturino) al settimo, Zurlo (Pasta Sgambaro) all’ottavo, il Campione italiano Bevilacqua (Team Ballerini) al nono e Rastelli (Junior Team). decimo.

 3gg 1 tappa0022

CRONACA

“Trofeo COMUNE di SAN PAOLO d’ ARGON” “Trofeo GF STUDIO” “Trofeo ALGIGRAF”

“Trofeo O3M.

I partenti 164 su 165 iscritti. 33 le squadre al via. 30 italiane e 3 straniere.

La prima frazione della 3Giorniorobica – GP LVF 2016 dopo la partenza da S.Paolo d’Argon prevede due giri pianeggianti tra Bolgare e Palosco, poi il tratto in linea fino alla salita di Solto Collina e ancora a quella conclusiva del Colle Gallo.

La corsa si accende al km 30 in vista del traguardo volante che assegna la maglia blu. Transita primo Luca Mozzato (Contri Autozai) davanti ad Alessandro Picco (Energy Team) e Simon Giacomello (Pressix). I tre, insieme a Zoppis (Junior Team) danno vita ad un tentativo di allungo insieme ad altri 9 atleti, ma l’iniziativa si esaurisce in pochi chilometri.

Al km 60 é previsto il traguardo volante che assegna la maglia arancio: primo é Tommaso Campesan (Pressix) davanti al compagno Simon Giacomello e ad Antonino Mirra (Contri Autozai).

Quando il gruppo affronta la salita di Solto Collina si registra l’attacco di Zoppis, ma il gruppo guidato dai russi della Lokoshpinkx corona l’inseguimento. In contropiede tenta l’attacco proprio il russo Nikita Starchenko (Lokoshpinkx) la cui azione produce una dura selezione del gruppo. Sulle rampe della salita é ancora un russo a dare battaglia e si tratta di Aynur Galeev che giá l’anno scorso aveva ben fatto alla 3Giorniorobica – GP LVF.

Al Gpm Galeev é primo, secondo é Starchenko e terzo é Daniele Marchina (Team LVF). In discesa i tre si avvantaggiano e a loro si aggiunge Aldo Caiati (Team LVF), ma il gruppo riprende i fuggitivi.

Quando inizia la salita finale del Colle Gallo si fa notare ancora Starchenko, la cui azione sfalda nuovamente il gruppo.

A quattro km dall’arrivo tra i primi c’è anche il Campione italiano Bevilacqua. Si registrano nuovi attacchi con Kazanov (Lokoshpinkx), Covi (Team Giorgi), Zana (Contri Autozai). Risponde Monaco (Convertini) che non si fa sorprendere e raggiunge i diretti avversari insieme a Michini (Spelt Cycling).

Sulla spinta di Caiati (LVF) il gruppo dei migliori torna compatto a meno 2 km dall’arrivo. All’ultimo km è ancora Kazanov a provarci, Baldaccini e Monaco sono i più brillanti a rispondergli e negli ultimi 100 metri Baldaccini trova lo spunto esplosivo per centrare il terzo successo stagionale.

3gg 1 tappa0023

Ordine d’arrivo:

  1. Davide Baldaccini (Team LVF) km 93,5 in 2h.23′.22″, media 39,130 km/h-, 2. Evgenii Kazanov (Lokoshpinx); 3. Alessandro Monaco (Convertini Junior Team) a 2″; 4. Alessandro Covi (Team F.lli Giorgi) a 12″; 5. Gianmarco Michini (Spelt Cycling) a 14″; 6. Massimo Orlandi (Ss Sancarlese Phonix) a 21″; 7. Andrea Bagioli (Canturino 1902) a 22″; 8. Matteo Zurlo (Pasta Sgamabaro) a 23″;  9. Mattia Bevilacqua (Team Franco Ballerini) a 24″; 10. Luca Rastelli (GB Junior Team) a 26″.

Classifica Generale

  1. Davide Baldaccini (Team LVF) km 93,5 in 2h.23′.22″, media 39,130 km/h-, 2. Evgenii Kazanov (Lokoshpinx); 3. Alessandro Monaco (Convertini Junior Team) a 2″; 4. Alessandro Covi (Team F.lli Giorgi) a 12″; 5. Gianmarco Michini (Spelt Cycling) a 14″; 6. Massimo Orlandi (Ss Sancarlese Phonix) a 21″; 7. Andrea Bagioli (Canturino 1902) a 22″; 8. Matteo Zurlo (Pasta Sgamabaro) a 23″;  9. Mattia Bevilacqua (Team Franco Ballerini) a 24″; 10. Luca Rastelli (GB Junior Team) a 26″.

3gg 1 tappa0019

Interviste

Davide Baldaccini (Team LVF), vincitore e leader della classifica generale : “Sognavo di vincere qui e ce l’ho fatta, per me e la squadra è una bellissima soddisfazione. E’ stata una gara molto intensa e i russi hanno alzato decisamente il ritmo. A 2 km dall’arrivo Kazanov ha provato due volte ad attaccare e io ho proseguito con il mio ritmo. All’ultimo km ci abbiamo provato insieme e  Monaco ha risposto. La corsa si è decisa negli ultimi 100 metri quando ho iniziato lo sprint anche per evitare che rientrasse Covi”.

Davide Baldaccini è nato il 22-5-98 e vive a S.Giovanni Bianco, provincia di BG

Evgenii Kazanov (Lokoshpinkx), secondo : “Sono contento del secondo posto di oggi, ci sono ancora tre giorni di gara ed è possibile puntare alla classifica generale”. L’anno passato Kazanov fu secondo in generale alle spalle di Conci, quando era al primo anno nella categoria : “Voglio far bene anche quest’anno”.

Alessandro Monaco (Convertini Junior Team), terzo al traguardo : “Nel finale di corsa stavo bene e ho provato più volte a fare la selezione, ma non ho trovato collaborazione. La salita finale era impegnativa, ma più adatta a due atleti esplosivi come Kazanov e Baldaccini che alla fine mi hanno anticipato. Per me è una buona giornata e spero di essere in forma nella terza tappa per giocarmi la vittoria su una salita adatta a me come quella del Passo Maniva. Dovrò però stare attento in ogni tappa, le insidie sono tante. Attenzione anche ai russi sia della Lokoshpinkx che della Nazionale russa: sono tutti decisamente in forma”.

Alessandro Covi (Team Giorgi), quarto all’arrivo: “Avevo le gambe dure, ho puntato a difendermi. Va bene così perchè sono riuscito a gestirmi fino alla fine e a contenere il distacco con gli altri che oggi erano più brillanti di me. Adesso c’è da pensare alle prossime tappe”.

Andrea Bagioli (C.C.Canturino 1902) è leader della classifica giovani: “Punto alla generale anche se so che sarà molto difficile perchè Covi, Baldaccini e Monaco vanno veramente forte. Mi sto riprendendo dopo un mese difficile, oggi ho avvertito buone sensazioni. La salita del Passo Maniva sarà lunghissima e molto dura, ma anche molto bella e la aspetto”.

Luca Mozzato (Contri Autozai), leader classifica km 30 : “Anche l’anno pasato ho lottato per questa maglia, è uno dei nostri obiettivi ma la squadra è qui per cercare di vincere qualche tappa e far bene i generale con Zana e Zanoni. Domani abbiamo in programma una tappa che può vederci lottare per la vittoria, speriamo di essere al meglio”.

Tommaso Campesan (Pressix P3 Mito Sport), leader classifica km 60: “Ho attaccato appositamente a 50 km dall’arrivo e fino al traguardo del 60° Km sono rimasto da solo con l’obiettivo di vestire la maglia di leader. Quest’anno ho già vinto una corsa, ma questo per me può essere un obiettivo concreto. Come squadra puntiamo a far bene in classifica con Faresin”.

Le maglie

Classifica Generale : Esacom DAVIDE BALDACCINI (Team LVF)

Classifica a punti : Hertz (DAVIDE BALDACCINI (Team LVF)

Classifica scalatore: L&L (DAVIDE BALDACCINI (Team LVF)

Classifica Giovani: Nava Cilindri ANDREA BAGIOLI (C.C.Canturino 1902)

Classifica Sprint 30° km: Omva LUCA MOZZATO (Contri Autozai TTNK Sport)

Classifica Sprint 60 km°: L.M.M. TOMMASO CAMPESAN (Pressix P3 Mito Sport)

Classifica squadre: La Pace TEAM FRANCO BALLERINI

Venerdì 15 luglio 2016  Seconda Tappa

CASAZZA (Bg) – ADRO (Bs) Ore 14.00 – km. 99.7

“Trofeo COMUNE di CASAZZA” “Trofeo TECNOSALDATURA” “Gran Premio FILTES INTERNATIONAL” “Trofeo BONOMI srl”

Novità l’ingresso tra i comitati di tappa del Comune di Casazza e dell’U.C.Casazza che collaboreranno per la partenza della seconda tappa. Il gruppo scalerà il Solto Collina (dal versante opposto rispetto al giorno precedente), si dirigerà poi verso il Lago d’Iseo e Sarnico. A quel punto la corsa sconfinerà in territorio bresciano transitando da Paratico, Capriolo e giungendo (dopo un circuito da ripetersi 3 volte nel cuore della Franciacorta) ad Adro.

Una tappa adatta ai colpi di mano e che non lascerà tregua.