Regolamento speciale di corsa

PDF

Art. 1 – La corsa

La società G.S. 3GIORNIOROBICA A.S.D. – cod. soc. 02D4183 – via Francesco Baracca, 36 – 24060 SAN PAOLO d’ ARGON (Bg) tel. 035-4423051 / 339 – 5627060 – fax 035-8350899 – e-mail: team2003@virgilio.it organizza una manifestazione nazionale a tappe denominata “3GIORNIOROBICA – Gran Premio LVF Valve Solutions” classe 2.14 che si svolgerà dal 13 al 16 luglio 2017.

Responsabile manifestazione: TORRI ANTONIO (tessera FCI A044277) – tel. 339-5627060

Direttore di Corsa Internazionale: LUSSANA PATRIZIO (tessera F.C.I. 797830V) – tel. 333-4953852

Vice-Direttore di Corsa Internazionale: MOLOGNI CLAUDIO (tessera F.C.I. 245406F) – tel. 333-6915220

Vice-Direttore di Corsa Internazionale: TRAPLETTI JOCHEN (tessera F.C.I. 870558M) – tel. 338-1022210

Art. 2 – Svolgimento

La manifestazione si svolgerà in quattro tappe come da tabelle in allegato per un totale di km. 309,4 e come indicato dai documenti allegati per ogni giornata di gara, così suddivise:

  • 1a tappa – Giovedì 13 luglio 2017 CASAZZA (Bg) – CASAZZA (Bg) – km. 17,1 – Cronometro a squadre
  • 2a tappa – Venerdì 14 luglio 2017 ADRO (Bs) – COLLE GALLO (Bg) – km. 95,7
  • 3a tappa – Sabato 15 luglio 2017 SAREZZO (Bs)-COLLIO V.T.- P.so Maniva (Bs) – km. 94,1
  • 4a tappa – Domenica 16 luglio 2017 LALLIO (Bg) – ALBANO S.ALESSANDRO (Bg) – km. 102,5

Art. 3 – Norme di partecipazione

La corsa è ad invito e riservata a squadre di federazioni affiliate alla U.C.I. composte da un massimo di 5 atleti ed minimo di 4 atleti. Saranno accettate squadre secondo normativa F.C.I. (squadre nazionali, squadre regionali, squadre di club e squadre miste). Le squadre ammesse saranno a carico dell’organizzazione, secondo quanto disposto dall’art. 6.1.18 delle Norme Attuative.

Art. 4 – Iscrizioni

Avuta conferma della partecipazione, le iscrizioni dovranno essere inviate – con bollettino di iscrizione – alla società G.S. 3GIORNIOROBICA A.S.D. – via Francesco Baracca, 36 – 24060 SAN PAOLO d’ ARGON (Bg) – telefono 339-5627060 / fax 035-8350899 – (team2003@virgilio.it) – entro le ore 21.00 del 25 giugno 2017. Per le squadre italiane è obbligatoria l’iscrizione on line tramite ID GARA 127337. Per le squadre straniere è obbligatoria l’ autorizzazione delle proprie Federazioni. La squadra, 72 ore prima della gara, deve confermare i nominativi dei corridori titolari e le due riserve.

Art. 5 – Indennità di partecipazione

Le squadre ammesse saranno a carico dell’organizzazione, per vitto e alloggio, a partire dalla vigilia della prima tappa sino all’ultimo giorno di corsa.

Art. 6 – Squadre

Gli atleti componenti la squadra sono obbligati a portare delle maglie uguali; è fatta eccezione per i titolari di una maglia di Campione Nazionale o del Mondo o di un atleta leader di una classifica ufficiale. Gli atleti componenti eventuali squadre miste dovranno indossare maglie uguali. Ogni squadra ammessa ha l’obbligo di assistere i propri atleti; il rifornimento in corsa è a totale carico della squadra.

Art. 7 – Direttori Sportivi/Tecnici

Ogni squadra partecipante è diretta da un direttore sportivo/tecnico in possesso di una licenza rilasciata da una Federazione affiliata alla UCI, valevole per l’anno in corso. Per le squadre miste italiane il D.S. deve essere tesserato per una delle società componenti la squadra.

I direttori sportivi/tecnici hanno l’obbligo di:

  • presentarsi agli organizzatori per essere accreditati
  • presentarsi ai Commissari per la verifica delle tessere
  • presentarsi al Direttore di Organizzazione per la registrazione delle vetture della squadra al seguito della gara
  • presenziare, obbligatoriamente e personalmente, alla riunione tecnica
  • sorvegliare sul rispetto dei regolamenti da parte dei corridori e del personale addetto alla squadra

I Direttori Sportivi/Tecnici dovranno:

  • assicurarsi che i propri corridori titolari di eventuali maglie si presentino in tempo utile alla cerimonia protocollare stabilita dall’organizzazione
  • comunicare al Commissario d’ Arrivo, al termine della tappa, il numero di eventuali corridori ritirati
  • prendere visione del comunicato relativo al controllo medico ed assicurarsi che gli eventuali corridori della squadra convocati si presentino in tempo utile all’ Ispettore addetto al controllo
  • presentarsi in tempo utile a tutte le eventuali convocazioni effettuate dall’Organizzazione o dal Collegio dei Commissari
  • prendere visione del comunicato ufficiale giornaliero che sarà distribuito dall’organizzazione

Art. 8 – Verifica licenze

Le operazioni di verifica licenze si svolgeranno mercoledì 12 luglio 2017 dalle ore 14.00 alle ore 16.00 presso la Casa dello Sport – via Gleno, 2L – BERGAMO.

Art. 9 – Riunione Tecnica

La riunione tecnica tra il Direttore di Organizzazione, il Collegio dei Commissari, il rappresentante della S.T.F. ed i di- rettori sportivi/tecnici, che sono obbligati a partecipare personalmente, si terrà il giorno 12 luglio 2017 alle ore 16.30 presso la Casa dello Sport – via Gleno, 2L – BERGAMO.

Art. 10 – Sede Direzione di Organizzazione, Commissari e Cronometristi

Per tutta la durata della manifestazione, la sede della Direzione di Organizzazione, Collegio dei Commissari e dei Cronome- tristi sarà ubicata presso la Casa dello Sport – via Gleno, 2L – BERGAMO. Il Collegio dei Commissari sarà ospite presso l’Hotel EXECUTIVE – Via Nazionale, 67 – SAN PAOLO d’ARGON (Bg) – (tel. +39 035 – 959696 – fax +39 035 – 959697 – info@executive-hotel.ithttp://www.executive-hotel.it).

Art. 11 – Regolamenti

Sono vincolati all’osservanza del presente regolamento e, per quanto non contemplato, alle vigenti norme dell’U.C.I. e F.C.I.:

  • i corridori in possesso di licenza di una Federazione affiliata all’U.C.I.
  • tutte le persone al seguito della manifestazione regolarmente tesserate alla propria Federazione in veste riconosciuta dagli organizzatori e da essi ufficializzata.

Art. 12 – Responsabilità

Nessuna responsabilità di qualunque natura per danni a persone o cose derivanti da incidenti di autovetture, moto e biciclette al seguito, non di proprietà della società organizzatrice o di suoi collaboratori, o per illeciti compiuti dai partecipanti alla manifestazione, può in alcun modo far capo all’organizzazione ed a coloro che con la stessa collaborano.

Art. 13 – Codice della Strada

Gli atleti partecipanti ed i conducenti di tutti i veicoli ufficialmente accreditati al seguito della corsa, sono tenuti alla rigorosa osservanza del Codice della Strada ed alle disposizioni della Direzione di Organizzazione. Saranno ritirati i contrassegni ufficiali a chiunque sia attribuita (direttamente od indirettamente) la responsabilità dell’inosservanza alle presenti disposizioni. La società organizzatrice predispone un regolare servizio di sicurezza per la protezione degli atleti in gara. La manifestazione sarà preceduta da una vettura con un cartello con la scritta “inizio gara ciclistica” e chiusa da un’ altra vettura con un cartello con la scritta “fine gara ciclistica”.

Art. 14 – Tappa a cronometro (cronosquadre)

La prima tappa prevede la cronometro a squadre. L’ordine di partenza verrà stabilito dagli organizzatori. La prova si disputerà per tutti con bici da strada e caschi normali (non sono ammesse bici da cronometro, protesi e caschi aerodinamici). La partenza verrà data ad intervalli di 2’ l’una dall’altra. Il tempo all’arrivo verrà rilevato sul quarto corridore, gli altri componenti saranno accreditati del tempo registrato al loro passaggio sulla linea di arrivo. In caso di caduta, foratura o incidente meccanico riconosciuto, dopo essere passati sotto il triangolo rosso dell’ultimo chilometro, il o i corridore (i) sarà (saranno) accreditato (i) con il tempo del (i) compagno (i) di squadra con il (i) quale (i) si trovava al momento dell’incidente. Se in conseguenza della caduta, della foratura o dell’incidente meccanico, il corridore non è in grado di tagliare il traguardo, sarà accreditato con tempo del (dei) compagno (i) di squadra con cui era al momento dell’incidente.

Art. 15 – Cronometraggio

La gara è a tempi e gli stessi saranno rilevati secondo quanto previsto dai regolamenti F.C.I./U.C.I. La rilevazione dei tempi sarà fatta a cura dei cronometristi ufficiali della Federazione Italiana Cronometristi.

Art. 16 – Tempo massimo

Per ogni tappa è stabilito un tempo massimo, calcolato secondo quanto previsto dalla Normativa U.C.I. in funzione delle caratteristiche delle tappe stesse. Il tempo massimo attribuito per ogni tappa sarà comunicato in sede di Riunione Tecnica con i Direttori Sportivi.

Art. 17 – Ritiri

Gli atleti che si ritirano dovranno consegnare il numero ad un componente del Collegio dei Commissari, o al Direttore di Organizzazione o al suo Vice e non potranno gareggiare in altra gara sino al termine della manifestazione.

Art. 18 – Infrazioni e sanzioni (fatti di corsa)

Le sanzioni applicabili sono quelle previste dal PUIS. Le penalità in tempo contano per la classifica generale; è facoltà del Collegio dei Commissari applicarle anche sull’arrivo di tappa. Le ammende dovranno essere pagate secondo le norme emanate dagli organi competenti della F.C.I.

Art. 19 – Controllo Anti-doping

Al termine di ogni tappa l’eventuale controllo anti-doping sarà effettuato presso locali adibiti al controllo sanitario, ubicati in località opportunamente segnalata e indicata sul comunicato giornaliero, secondo le norme in materia vigenti. Gli atleti potranno essere accompagnati dal proprio direttore sportivo/ tecnico e presentarsi con le proprie tessere ed eventuale interprete.

Art. 20 – Servizio Sanitario

Il servizio sanitario è diretto da un medico che, in quanto tale, assume tutte le responsabilità connesse al servizio stesso. Viene svolto durante la corsa con un’autovettura e due ambulanze dotate di centro mobile di rianimazione. Il medico è a disposizione di tutti i partecipanti dal momento della verifica licenze sino al termine della manifestazione. Il medico, ai soli effetti della tutela e del rispetto delle sue funzioni, ha veste equiparata a quella dei Commissari di gara della F.C.I. Soltanto al medico di gara compete lo svolgimento dell’assistenza sanitaria in corsa, anche in presenza del medico della società di appartenenza del corridore infortunato. I presidi ospedalieri di ogni tappa, allegati al presente regolamento, saranno riconfermati, per ogni tappa, sui comunicati ufficiali dell’organizzazione a cura del medico di gara.

Art. 21 – Radio corsa

Sarà assicurato un servizio informazioni in corsa “Radio Tour” per cui tutti i veicoli dovranno essere obbligatoriamente in possesso di apparato ricevente omologato, in grado di ricevere le informazioni e le disposizioni che verranno irradiate. Il servizio deve essere previsto in lingua italiana e francese o inglese. Frequenza: 26,955 MHz – Canale CB:34.

Art. 22 – Premi

Sono in palio i seguenti premi:

Montepremi cronometro a squadre

1a squadra: € 163,00
2a squadra: € 124,00
3 squadra: € 100,00
Totale: € 387,00

Montepremi di tappa

1° class.: € 81,00
2° class.: € 62,00
3° class.: € 51,00
4° class.: € 39,00
5° class.: € 35,00
6° class.: € 31,00
7° class.: € 27,00
8° class.: € 23,00
9° class.: € 19,00
10° class.: € 19,00
Totale: € 387,00

Montepremi di classifica generale

1° class.: € 163,00
2° class.: € 124,00
3° class.: € 100,00
4° class.: € 78,00
5° class.: € 70,00
6° class.: € 62,00
7° class.: € 54,00
8° class.: € 47,00
9° class.: € 39,00
10° class.: € 39,00
Totale: € 776,00

Per i premi di tappa e di classifica generale, vale quanto stabilito dalla F.C.I. per le gare nazionali; gli importi dei premi saranno riportati sul comunicato dell’organizzazione, come pure eventuali premi speciali messi in palio dall’organizzazione. Il tutto sarà parte integrante del presente regolamento. I premi di tappa saranno corrisposti al momento del ritrovo della tappa del giorno successivo; i premi speciali (Sprint Intermedi – Gran Premio della Montagna ed altri eventuali) verranno corrisposti al termine della manifestazione nel corso della cerimonia conclusiva. I premi relativi all’ultima tappa e alla classifica generale saranno corrisposti dopo l’ufficializzazione dell’ordine d’arrivo e della classifica generale da parte del Collegio dei Commissari in sede di premiazione ufficiale di chiusura della manifestazione. I corridori che non concludono la gara vengono esclusi da tutte le classifiche.

Art. 23 – Rapporti

Lo sviluppo del rapporto massimo è di mt. 7,93.

Art. 24 – Casco

Tutti gli atleti hanno l’obbligo di indossare il casco durante la prova. L’atleta che si presenta alla partenza senza casco, non potrà prendere il via.

Art. 25 – Numeri di gara

Ciascun concorrente ha l’obbligo di portare:

  • due numeri dorsali fissati sulla maglia, uno a destra e l’altro a sinistra
  • un numero da fissare al telaio della bicicletta
  • due numeri adesivi da apporre sul caschetto protettivo

I numeri saranno forniti dall’Organizzazione dopo la verifica licenze effettuata dal Collegio dei Commissari. I corridori che smarrissero eventualmente detti numeri, potranno richiederli agli organizzatori al ritrovo di partenza della tappa.

Art. 26 – Percorsi

I percorsi delle singole tappe e gli orari di partenza, sono indicati sul programma della manifestazione e saranno confermati, ogni giorno, sul comunicato ufficiale a cura dell’organizzazione.

Art. 27
Direzione Corsa – Direzione Sportiva – Modifica percorsi

La manifestazione si svolgerà sotto la direzione del Direttore dell’Organizzazione e dovrà essere coadiuvato da uno o più vice Direttori di Organizzazione in possesso della tessera valida per l’ anno in corso. Il Direttore dell’Organizzazione può prendere, in accordo con il Collegio dei Commissari, tutti i provvedimenti che riterrà opportuno, in caso si veri cassero casi di “forza maggiore” o di improvviso adempimento, allo scopo di assicurare il regolare svolgimento della manifestazione e la sicurezza degli atleti. Il presidente del Collegio dei Commissari, in collaborazione con gli altri componenti, assume la direzione ed il controllo sportivo della corsa. Eventuali variazioni di percorso prima della partenza della gara, dovranno essere adottate da parte del Direttore di Organizzazione d’ intesa con il Presidente del Collegio dei Commissari con l’ approvazione della STF/FCI, previo benestare delle autorità competenti.

Art. 28 – Ritrovo di partenza

Tutti i concorrenti ed i loro direttori sportivi/tecnici dovranno presentarsi al ritrovo di partenza almeno un’ora prima della partenza per procedere alle eventuali cerimonie protocollari stabilite dall’organizzazione, la firma del foglio di partenza e tutte le altre formalità di rito. Il foglio di partenza sarà ritirato dagli organizzatori dieci minuti prima della partenza e gli atleti dovranno mettersi a disposizione del Commissario di partenza. Eventuali trasferimenti dalla partenza ufficiosa a quella ufficiale, dovranno essere fatti da tutti gli atleti in gruppo dietro la vettura del Direttore di Organizzazione.

Art. 29 – Cambio ruote

La società organizzatrice metterà a disposizione n° 3 autovetture (vetture neutre) contraddistinte da “bandierine gialle” munite di ruote e biciclette. Il corridore può effettuare il cambio di ruota o di bicicletta anche dalla propria vettura ufficiale al seguito della gara. E’ ammesso il cambio di ruota o di bicicletta anche fra concorrenti della medesima squadra. Non è previsto il cambio ruota in moto in nessuna tappa.

Art. 30 – Vetture ufficiali delle squadre al seguito

Ogni squadra potrà avere al seguito della gara una sola vettura ufficiale; tale diritto sarà valido anche se la squadra avrà un solo concorrente in gara. Il distintivo dell’ordine di marcia delle ammiraglie sarà distribuito giornalmente dall’Organizzazione. L’ordine di marcia delle ammiraglie per la seconda tappa, sarà determinato dall’esito della cronosquadre. Nelle tappe successive l’ordine di marcia delle ammiraglie sarà stabilito dalla classifica generale. Il Direttore Sportivo, tesserato per la società, al seguito della gara è il responsabile delle infrazioni commesse dalle persone accreditate.

Art. 31 – Rifornimento

Il rifornimento di bevande e cibarie potrà essere effettuato da persone appiedate o dalle vetture ufficiali al seguito dietro la vettura del presidente del Collegio dei Commissari o di un Commissario dal 50° km. dopo la partenza e sino a 20 km dall’arrivo. Preliminarmente il Collegio dei Commissari ed il Direttore dell’Organizzazione, adotteranno tutti gli accorgimenti necessari al fine di assicurare l’effettuazione del rifornimento nel caso di percorsi che presentano una successione di salite e discese. Tali accorgimenti verranno portati a conoscenza dei direttori sportivi/tecnici in occasione della riunione preliminare. Gli eventuali corridori in fuga, fino a che non possono essere assistiti dalle proprie vetture ufficiali, possono essere riforniti di bevande dalla vettura neutra. Il rifornimento tra concorrenti è consentito durante tutta la gara.

Art. 32 – Passaggi a livello

Nessun passaggio a livello è previsto nei percorsi delle tappe. In dipendenza dalle modi che di percorso (di cui all’art. 27) saranno valide le norme stabilite dal Regolamento Tecnico FCI.

Art. 33 – Ultimi tre chilometri

In caso di caduta, foratura od incidente meccanico che si verificasse negli ultimi tre chilometri di una tappa in linea, si applica quanto previsto dalle norme del Regolamento FCI/UCI. Le tappe con arrivo in salita, dove la regola non sarà applicata, sono la seconda e la terza.

Art. 34 – Classifiche

Le classifiche della UFFICIALI sono le seguenti:
a) Classifica GENERALE (maglia gialla): si ottiene sommando il tempo impiegato da ogni singolo atleta per ogni tappa, tenuto conto delle penalizzazioni; in caso di parità si terrà conto della somma dei piazzamenti ed in ultima istanza il miglior piazzamento nell’ultima tappa.
b) Classifica a PUNTI: (maglia rossa): ai primi dieci corridori classificati in ogni tappa saranno attribuiti i seguenti punteggi: 12 – 10 – 8 – 7 – 6 – 5 – 4 – 3 – 2 – 1. La classifica si ottiene per somma di punti acquisiti da ciascun corridore. In caso di parità si terrà conto del maggior numero di vittorie ed eventualmente della classifica generale.
c) Classifica dello SCALATORE (maglia verde): la classifica si ottiene per somma di punti acquisiti da ciascun corridore attribuiti sui Gran Premi della Montagna (G.P.M.) precisati nel comunicato giornaliero. Il punteggio è il seguente: 
G.P.M. di 1a categoria: 15 – 10 – 8
G.P.M. di 2a categoria: 10 – 8 – 6
G.P.M. di 3a categoria: 6 – 4 – 2
In caso di parità si terrà conto di:
a) Maggior numero di primi posti ottenuti nei G.P.M. di 1a categoria
b) Maggior numero di primi posti ottenuti nei G.P.M. di 2a categoria – di seguito di 3a categoria.
c) della classifica individuale a tempi.

d) Classifica GIOVANI (maglia bianca): viene istituita una classifica individuale per gli atleti nati nel 2000 secondo il piazzamento degli stessi nella Classifica Generale.
e) Classifica 30° km. (maglia blu): sarà determinata dalla somma dei punti attribuiti in ogni tappa al traguardo intermedio. Il punteggio sarà il seguente: 5 – 3 – 1. In caso di parità si terrà conto del maggior numero di vittorie ottenute nello sprint, di secondi e terzi posti ed eventualmente della Classifica Generale.
f) Classifica 60° km. (maglia fucsia): sarà determinata dalla somma dei punti attribuiti in ogni tappa al traguardo intermedio. Il punteggio sarà il seguente: 5 – 3 – 1. In caso di parità si terrà conto del maggior numero di vittorie ottenute nello sprint, di secondi e terzi posti ed eventualmente della Classifica Generale.

Ulteriori premi e/o classi che speciali – con le modalità di assegnazione in caso di parità – saranno portati a conoscenza, con apposito comunicato, prima della partenza e saranno soggetti alle disposizioni scali vigenti in Italia.

Art. 35 – Consegna delle maglie di leader

Le maglie ufficiali di leader saranno attribuite rispettando la priorità di seguito indicata:
a) Classifica Individuale a Tempi
b) Classifica a Punti
c) Classifica Scalatore
d) Classifica Giovani
e) Classifica 30° km
f) Classifica 60° km

Tutte le maglie dovranno essere indossate in corsa. Gli atleti leaders della classifica generale e di una delle classi che ufficiali (art. 34) devono portare in corsa la maglia relativa fornita dagli organizzatori. Nel caso in cui un corridore sia titolare di maglie di diverse classifiche speciali, gli saranno consegnate sul podio le relative maglie di leader. In corsa indosserà la maglia che gli compete (nel rispetto della priorità sopra stabilita), mentre le altre maglie saranno indossate, a titolo d’onore, dal corridore che lo seguirà in ogni classifica.

Art. 36 – Cerimonie protocollari

Al termine di ogni tappa, dovranno obbligatoriamente sottoporsi alle formalità della cerimonia protocollare i primi tre atleti classificati ed i capoclassifica di tutte le maglie previste dall’articolo 34. Gli interessati dovranno presentarsi entro dieci minuti dall’arrivo sul palco delle premiazioni.

Art. 37 – Persone al seguito – Veicoli e moto

Gli automezzi, le moto ufficiali e le persone incaricate dei vari servizi, possibilmente tesserati FCI al seguito della manifestazione, devono essere muniti di contrassegni di riconoscimento forniti dall’organizzazione. L’organizzatore risponde direttamente per eventuali comportamenti non conformi ai regolamenti UCI/FCI di persone non tesserate a Federazioni riconosciute dall’UCI/FCI. Non sono ammesse persone di minore età.

Art. 38 – Norme di rinvio

Per quanto non contemplato nel presente regolamento, vige il regolamento sportivo della F.C.I. / U.C.I. e le disposizioni di legge dello Stato Italiano.

 

G.S. 3GIORNIOROBICA A.S.D.

SPONSOR PRINCIPALE

DIRETTA

  • 12:56 - 16 luglio

    ORDINE D’ARRIVO:

    1. Luca Rastelli (Cc Cremonese 1891 Gruppo Arvedi GB) km 102,5 in 2h32’59” media 40,201 km/h
    2. Rocco Imbruglia (Sc Cene Il Vulcano)
    3. Andrea Barbierato (Energy Team) a 3″
    4. Samuele Carpene (Cipollini Assali Stefen)
    5. Andrea Bagioli (Canturino 1902)
    6. Filippo Zana (Gcd Autozai Contri)
    7. Fabio Mazzucco (Borgo Molino Rinascita Ormelle)
    8. Matteo Gino Pegoraro (Gs Pressix P3 Mito Sport)
    9. Nicolò Parisini (Cc Cremonese 1891 Gruppo Arvedi GB)
    10. Samuele Rubino (Team LVF)

    CLASSIFICA GENERALE:

    1. Samuele Rubino (Team LVF) km 309,4 in 7h54’42”
    2. Filippo Zana (Gcd Autozai Contri) a 21″
    3. Luca Rastelli (Cc Cremonese 1891 Gruppo Arvedi GB) a 36″
    4. Andrea Bagioli (Canturino 1902) a 1’17”
    5. Alessandro Fancellu (Canturino 1902) a 2’11”
    6. Massimiliano Benatti (Gs Pressix P3 Mito Sport) a 2’30”
    7. Fabio Mazzucco (Borgo Molino Rinascita Ormelle) a 2’56”
    8. Omar El Gouzi (Ausonia Csi Pescantian) a 3’22”
    9. Mattia Taborra (Industrial Forniture Moro Trecieffe) a 3’37”
    10. Marco Grandene (Borgo Molino Rinascita Ormelle) a 3’37”

  • 12:22 - 16 luglio

    ORDINE D’ARRIVO UFFICIOSO:

    1. Luca Rastelli (Cremonese)

    2. Rocco Imbruglia (Cene) 

    3. Andrea Barbierato (Energy Team)

  • 12:04 - 16 luglio

    Samuele Rubino (Team LVF) vince la 3GIORNIOROBICA 2017

  • 12:03 - 16 luglio

    Vince la tappa Luca Rastelli (Cremonese)

  • 11:59 - 16 luglio

    Meno due km provano ad allungare Imbrugna e Rastelli.

  • 11:58 - 16 luglio

    Tre km all’arrivo sempre undici uomini al comando ci sono i primi della classifica.

  • 11:57 - 16 luglio

    Attenzione meno sette km all’arrivo diventano undici al comando.

  • 11:54 - 16 luglio

    Sui tre battistrada si è riportato Luca Rastelli (Cremonese)

  • 11:50 - 16 luglio

    Gpm Colle Gallo 5: 1. Andrea Barbierato (Energy Team), 2. Matteo Pegoraro (Pressix) e 3. Nicolò Parisini (Cremonese).

  • 11:45 - 16 luglio

    Sull’ultima salita restano in tre a condurre: Andrea Barbierato (Energy Team), Nicolò Parisini (Cremonese) e Matteo Pegoraro (Pressix).

  • 11:42 - 16 luglio

    Inizia l’ultimo giro, nuova situazione al comando, ci sono ora cinque uomini: Francesco Carollo ed Andrea Barbierato (Energy Team), Nicolò Parisini (Cremonese), Rocco Imbruglia (Cene), Matteo Pegoraro (Pressix).

  • 11:33 - 16 luglio

    km 82 si forma un quintetto al comando: Filippo Zana (Contri), Andrea Bagioli (Canturino), Samuele Rubino (Team LVF), Luca Rastelli (Cremonese) e Kevin Colleoni (Trevigliese).

  • 11:29 - 16 luglio

    Gpm Colle dei Pasta 4: 1. Filippo Zana (Contri), 2. Andrea Bagioli (Canturino), 3. Samuele Rubino (LVF)

  • 11:27 - 16 luglio

    Attenzione attaccano Andrea Bagioli (Canturino) e Filippo Zana (Contri)

  • 11:25 - 16 luglio

    ripresi Imbruglia e Guglielmi in salita.

  • 11:16 - 16 luglio

    I due battistrada hanno 28″ sul gruppo compatto.

  • 11:15 - 16 luglio

    Km 59 allunga una coppia al comando Rocco Imbrugna (Cene) e Tiziano Guglielmi (Romagnano).

     

  • 11:12 - 16 luglio

    Km 68 ripresi i sei davanti. Gruppo spaccato in due tronconi.

  • 11:08 - 16 luglio

    Gpm Colle dei Pasta 3: 1. Francesco Carollo (Energy Team), 2. Matteo Polo (Ausonia), 3. Christopher Consolaro (Contri) che guidano un gruppetto di sei corridori al comando della corsa.

  • 10:55 - 16 luglio

    Ritornano in dieci a condurre la corsa con 30″ sul gruppo.

  • 10:54 - 16 luglio

    I quattro al comando sono: Matteo Polo (Ausonia), Thibaut Ponsaerts (Tienen), Simone Zanandrea (Northwave), Francesco Carollo (Energy Team).

  • 10:50 - 16 luglio

    rientrano altri corridori al comando prima in dieci, poi restano in quattro al km 53.

  • 10:47 - 16 luglio

    I primi tre al Gpm hanno un leggero vantaggio sul resto del gruppo.

  • 10:45 - 16 luglio

    Gpm Colle dei Pasta 2: 1. Matteo Polo (Ausonia), 2. Patrick Favaro ( Team Coratti), 3. Thibaut Ponsaerts (Tienen).

  • 10:43 - 16 luglio

    Km 47 allungano tre corridori Matteo Polo (Ausonia), Lorenzo Zega (Unicash) e Patrick Favaro (Team Coratti).

  • 10:34 - 16 luglio

    Km 43 gruppo compatto.

  • 10:30 - 16 luglio

    Media prima ora 41,700 Km/h

  • 10:25 - 16 luglio

    Km 38 nasce un tentativo di fuga di cinque uomini ma il gruppo reagisce subito.

  • 10:18 - 16 luglio

    Gpm Colle dei Pasta 1: 1. Francesco Carollo (Energy Team), 2. Nicola Graziato  (Contri), 3. Omar El Gouzi (Ausonia).

  • 10:14 - 16 luglio

    Vi diamo l’ordine di passaggio al T.V. 30 km: 1. Matteo Giachi (Pitti Shoes), 2. Nicolò Lunardon  (Pressix), 3. Matteo Marin (Work Service)

  • 10:09 - 16 luglio

    Gruppo sulla prima salita del Colle dei Pasta

  • 10:03 - 16 luglio

    Km 24 gruppo compatto.

  • 9:55 - 16 luglio

    Km 18 diventano 17 i secondi di vantaggio dei due battistrada.

  • 9:52 - 16 luglio

    Km 13 nuovo allungo: Riccardo Bobbo (Borgo Molino) e Simone Innocenti (Team Franco Ballerini) con 15″ sul gruppo.

  • 9:48 - 16 luglio

    km 12 gruppo di nuovo compatto.

  • 9:46 - 16 luglio

    I due battistrada sono: Thibaut Ponsaerts (Olympia Tienen) e Federico Molino  (Team Franco Ballerini).

  • 9:42 - 16 luglio

    Km 9 sempre due al comando breve il margine di vantaggio.

  • 9:38 - 16 luglio

    Km 6 allungano due atleti. 

  • 9:35 - 16 luglio

    Km 5 gruppo allungato ma compatto.

  • 9:34 - 16 luglio

    Avvio subito molto veloce.

  • 9:21 - 16 luglio

    Dieci minuti alla partenza. Sono 160 i corridori al via.

  • 8:37 - 16 luglio

    Aperto il foglio firma a Lallio.

  • 7:49 - 16 luglio

    Partenza alle ore 9.30. 

  • 7:48 - 16 luglio

    Prima di tuffarsi nell’ultima tappa diamo uno sguardo alla situazione delle classifiche: 

    Classifiche 2017

  • 7:46 - 16 luglio

    Lallio (Bg) – Albano Sant’Alessandro (Bg) -102,5 Km.

    Guarda i dettagli della tappa: 

    Quarta Tappa

  • 7:43 - 16 luglio

    Oggi l’ultima e decisiva tappa della 3GIORNIOROBICA 2017. Seguila in diretta con noi!

  • 16:42 - 15 luglio

    Samuele Rubino (Team LVF) si conferma leader della classifica generale.

  • 16:42 - 15 luglio

    ORDINE D’ARRIVO UFFICIOSO:

    1. Samuele Rubino (Team LVF)

    2. Filippo Zana (Autozai Contri) a 6″

    3. Andrea Bagioli (Canturino) a 9″

    4. Luca Rastelli (Cremonese) a 18″ 

    5. Alessandro Fancellu (Cc Canturino 1902)

  • 16:39 - 15 luglio

    Attacca Samuele Rubino (Team LVF) e vince

  • 16:35 - 15 luglio

    Meno 1,5 km sempre cinque al comando.

  • 16:32 - 15 luglio

    Fancellu rientra sulla testa della corsa in vista dei meno 2 km.

  • 16:31 - 15 luglio

    Meno due sempre Bagioli, Rastelli, Zana e Rubino al comando. A 17″ insegue Fancellu, a 27″ Benatti, poi El Gouzi. 

  • 16:29 - 15 luglio

    Scatta Rastelli, replica Rubino.

  • 16:29 - 15 luglio

    Meno 3 chilometri, sui tornanti che conducono ai 1.800 mt di Passo Maniva reagiscono Rubino e Zana che rientrano su Bagioli e Rastelli, di nuovo in quattro al comando. 

  • 16:27 - 15 luglio

    Allungo al comando di Luca Rastelli (Cremonese) ed Andrea Bagioli (Canturino).

  • 16:25 - 15 luglio

    Meno 4 chilometri all’arrivo: sempre al comando Zana, Rubino, Bagioli e Rastelli con 22″ su Benatti e Fancellu.

  • 16:22 - 15 luglio

    Meno cinque chilometri all’arrivo: i quattro battistrada Zana, Bagioli, Rubino e Rastelli hanno 28″ di vantaggio su Petrucci, El Gouzi e Fancellu. 

  • 16:21 - 15 luglio

    Cinque chilometri e mezzo all’arrivo Samuele Rubino e Luca Rastelli si riportano su Zana e Bagioli, di nuovo in quattro al comando, mentre si è definitivamente staccato Petrucci.

  • 16:20 - 15 luglio

    Restano Filippo Zana ed Andrea Bagioli al comando.

  • 16:19 - 15 luglio

    Alle spalle del quintetto battistrada si forma un terzetto di inseguitori formato da Omar El Gouzi (Ausonia Csi Pescantina), Massimiliano Benatti (Pressix) e Alessandro Fancellu (Canturino).

  • 16:17 - 15 luglio

    Cambia la situazione al comando, 5 uomini guidano la corsa: Mattia Petrucci e Filippo Zana (Autozai Contri), Andrea Bagioli (Canturino), Samuele Rubino (Team LVF) e Luca Rastelli (Cremoense).

  • 16:16 - 15 luglio

    Meno 6 chilometri alla vetta, sempre al comando Mattia Petrucci (Contri), a 20″ inseguono Filippo Zana (Contri) ed Andrea Bagioli (Canturino).

  • 16:10 - 15 luglio

    Mancano 8 km e mezzo alla vetta, resta solo al comando Mattia Petrucci (Autozai Contri), alle sue spalle Menegotto ed il gruppo è segnalato in recupero a 25″.

  • 16:08 - 15 luglio

    E’ iniziata la salita verso il Passo Maniva: a Jacopo Menegotto (Industrial Forniture Moro) si è aggiunto anche Mattia Petrucci (Autozai Contri), nuova coppia al comando.

  • 16:04 - 15 luglio

    Km 84 attacco solitario di Jacopo Menegotto (Industrial Forniture Moro).

  • 16:03 - 15 luglio

    Km 83 Su Frigo rientrano Irgaleev, Petrucci, Menegotto, Mattia, Rigoni, Di Palma, Puppio.

  • 16:00 - 15 luglio

    Mancano 14 km al traguardo e c’è sempre Emanuele Frigo (Pasta Sgambaro) al comando. Inseguono in tredici. Gruppo a 40″.

  • 15:56 - 15 luglio

    I 14 in fuga sono: Rustem Irgaleev (Russia), Mattia Petrucci  (Contri), Emanuele Frigo (Pasta Sgambaro), Jacopo Menegotto e Gino De Vecchi (Indistrial Forniture Moro), Federico Molini (Team Franco Ballerini), Nicolò Pencedano (Gubbio), Lorenzo Mattia (Campocavallo), Bryan Di Palma (Vini Fantini), Alberto Marini (Montecorona), Andrea Figini (Cremonese), Antonio Puppio (Bustese), Matteo Fantoni (Trevigliese), Salvatore Saporita (Cene).

  • 15:49 - 15 luglio

    Attacca Emanuele Frigo (Pasta Sgambaro) in testa al gruppetto.

  • 15:47 - 15 luglio

    A venti km all’arrivo i 14 al comando hanno 1 minuto di vantaggio sul gruppo.

  • 15:43 - 15 luglio

    Km 72 sale a 57″ il vantaggio restano in 14 al comando perché perde contatto Donatello Viola (Vini Fantini).

  • 15:39 - 15 luglio

    Km 62 i 15 al comando hanno 54″ da vantaggio sul gruppo.

  • 15:38 - 15 luglio

    T.V. Km 60: 1. Alberto Marini (Montecorona), 2. Federico Molini (Team Franco Ballerini), 3. Gino De Vecchi (Industrial Forniture Moro)

  • 15:34 - 15 luglio

    Km 67 ci sono 15 uomini al comando con 30″ sul gruppo.

  • 15:06 - 15 luglio

    Ci stiamo trasferendo verso il traguardo e in salita c’è qualche problema di ricezione radio. A breve tutti gli aggiornamenti sulla corsa…

  • 15:00 - 15 luglio

    km 42 ad Andrea Figini (Cremonese) si aggiungono anche Nicolò Pencedano (Gubbio), Donatello Viola (Vini Fantini), Salvatore Saporita (Cene). C’è quindi un quartetto al comando.

  • 14:57 - 15 luglio

    km 41 allunga al comando Andrea Figini (Cremonese).

  • 14:56 - 15 luglio

    km 40 gruppo compatto.

  • 14:51 - 15 luglio

    Km 37 gruppo compatto

  • 14:44 - 15 luglio

    T.V. 30 km: 1. Nicolò Tessari (Pasta Sgambaro), 2. Nicolò Lunardon (Pressix), 3. Marco Vergani (Energy Team). Il gruppo è praticamente tornato compatto.

  • 14:35 - 15 luglio

    Km 25 allungano Nicolò Tessari (Pasta Sgambaro), Giovanni Capella (Cene) e Nicolò Lunardon (Pressix).

  • 14:31 - 15 luglio

    Km 23 gruppo compatto

  • 14:28 - 15 luglio

    Km 18 gruppo compatto

  • 14:16 - 15 luglio

    Ripresi i due, al Km 11 allunga Francesco Carollo (Energy Team)

  • 14:11 - 15 luglio

    Km 8 gruppo di nuovo compatto

  • 14:08 - 15 luglio

    Km 6 allungano due atleti Antonio Puppio (Bustese) e Matteo Fantoni  (Trevigliese).

  • 14:03 - 15 luglio

    Partiti!

  • 13:32 - 15 luglio

    Tutto pronto per la partenza. Al via 176 corridori. 

  • 9:20 - 15 luglio

    Diamo uno sguardo alla situazione delle varie classifiche dopo la seconda tappa:

    Classifiche 2017

  • 9:19 - 15 luglio

    Zanano (fr. Sarezzo -Bs) – Collio V.T Passo Maniva (Bs) – 94,1 Km

    Scopri tutti i dettagli: http://www.3giorniorobica.it/tappe/terza-tappa/

  • 9:18 - 15 luglio

    Oggi alle 14 scatta la terza tappa della 3GIORNIOROBICA 2017. Seguila in diretta con noi!

  • 16:25 - 14 luglio

    Samuele Rubino (Team LVF) è il nuovo leader della classifica generale.

  • 16:24 - 14 luglio

    ORDINE D’ARRIVO UFFICIOSO:

    1. Gabriele Brega (Team Ciclistico Campocavallo) 2h19’36”
    2. Andrea Bagioli (Canturino 1902) a 3″
    3. Karel Vacek (Team Giorgi) a 5″
    4. Filippo Zana (Gcd Autozai Contri Bianchi)
    5. Samuele Rubino (Team LVF) a 9″
    6. Kevin Colleoni (Ciclistica Trevigliese) a 21″
    7. Omar El Gouzi (Ausonia Csi Pescantina)
    8. Marco Casarini (Canturino 1902)
    9. Luca Rastelli (Cc Cremonese 1891 Gruppo Arvedi GB)
    10. Massimiliano Benatti (Pressix P3 Mito Sport)

  • 16:21 - 14 luglio

    Nell’ultimo km scatta Gabriele Brega (Campocavallo) che vince al Colle Gallo la seconda tappa.

  • 16:17 - 14 luglio

    (altro…)

  • 16:15 - 14 luglio

    Zana, Bagioli e Vacek al comando. 

  • 16:13 - 14 luglio

    Meno 2,5 km sono in cinque davanti: Filippo Zana (Autozai Contri), Gabriele Brega (Campocavallo), Karel Vacek (Team Giorgi), Andrea Bagioli (Canturino) e Samuele Rubino (Team LVF).

  • 16:11 - 14 luglio

    Samuele Rubino (Team LVF) prova a rientrare sui quattro battistrada.

  • 16:10 - 14 luglio

    La composizione del nuovo gruppetto di testa è: Filippo Zana (Autozai Contri), Gabriele Brega (Campocavallo), Karel Vacek (Team Giorgi), Andrea Bagioli (Canturino). a 10″ altri corridori.

  • 16:10 - 14 luglio

    Mazzucco viene ripreso da un gruppetto di corridori.

  • 16:07 - 14 luglio

    Meno 4 km resta solo al comando Fabio Mazzucco (Borgo Molino Rinascita Ormelle).

  • 16:06 - 14 luglio

    Meno 6 km all’arrivo, inizia la salita e attacca Fabio Mazzucco (Borgo Molino), gli resiste Lorenzo Quartucci (Gubbio).

  • 16:02 - 14 luglio

     Sempre Bauce, Mazzucco, Manfredi e Quartucci al comando ora con 26″ sul gruppo.

  • 15:57 - 14 luglio

    Meno 10 km all’arrivo il vantaggio dei quattro uomini al comando è di 42″.

  • 15:54 - 14 luglio

    Al km 80 sempre al comando Bauce, Mazzucco, Manfredi e Quartucci con 41″ sul gruppo.

  • 15:48 - 14 luglio

    Nella discesa verso Endine Gaiano si ricompatta il quartetto al comando.

  • 15:45 - 14 luglio

    Gpm Solto Collina, al 74,1: 1. Lorenzo Quartucci (Gubbio), 2. Fabio Mazzucco (Borgo Molino), poi a 13″ passa Davide Bauce e a 25″ Samuele Manfredi (Romagnano).

  • 15:40 - 14 luglio

    km 72, sulla salita verso Solto Collina restano al comando Davide Bauce e Fabio Mazzucco (Borgo Molino) e Lorenzo Quartucci (Gubbio). Samuele Manfredi (Romagnano) è segnalato in difficoltà. Si è staccato Matteo Giachi (Pitti Shoes).

     

  • 15:33 - 14 luglio

    Meno 25 km all’arrivo 1’18” il vantaggio dei cinque battistrada

  • 15:32 - 14 luglio

    Foratura per lo sfortunato Lorenzo Zega. Restano in cinque a condurre la corsa: Samuele Manfredi (Romagnano), Matteo Giachi (Pitti Shoes), Davide Bauce e Fabio Mazzucco (Borgo Molino) e Lorenzo Quartucci (Gubbio).

  • 15:31 - 14 luglio

    T.V. 60° km: 1. Matteo Giachi (Pitti Shoes), 2. Lorenzo Zega (Unicash), 3. Samuele Manfredi (Romagnano).

  • 15:24 - 14 luglio

    Km 58 il vantaggio sale a 1’15”

  • 15:06 - 14 luglio

    Km 48 i sei al comando hanno 50 secondi di vantaggio sul gruppo.

  • 15:04 - 14 luglio

    Sale il vantaggio dei sei battistrada a 45 secondi.

  • 15:02 - 14 luglio

    La media della prima ora di 44,400 km/h

  • 14:59 - 14 luglio

    Km 42 i sei hanno 20″ di vantaggio sul gruppo allungatissimo

  • 14:58 - 14 luglio

    Km 31 nasce una fuga a sei: Samuele Manfredi (Romagnano), Matteo Giachi (Pitti Shoes), Davide Bauce e Fabio Mazzucco (Borgo Molino), Lorenzo Zega (Unicash) e Lorenzo Quartuccio (Gubbio).

  • 14:52 - 14 luglio

    TV 30 km: 1. Lorenzo Davini (Trevigliese), 2. Samuele Manfredi (Romagnanoi), 3. Matteo Giachi (Pitti Shoes).

  • 14:33 - 14 luglio

    Km 24 gruppo compatto.

  • 14:31 - 14 luglio

    Gruppo compatto al km 21

  • 14:27 - 14 luglio

    Alessio Palma (Rostese) all’attacco

  • 14:19 - 14 luglio

    Km 15 gruppo compatto. 

  • 14:13 - 14 luglio

    Km 10 sei corridori al comando.

  • 14:08 - 14 luglio

    Km 5 gruppo compatto 

  • 14:07 - 14 luglio

    Km 4 primo allungo di giornata, subito annullato.

  • 14:00 - 14 luglio

    Partiti 181 corrdori da Adro.

  • 13:51 - 14 luglio

    Atleti già schierati alla partenza

  • 13:16 - 14 luglio

    Le squadre stanno sfilando alla presentazione squadre e al foglio firma di partenza nel piazzale della Carrara spa di Adro.

  • 13:15 - 14 luglio

    Prima di tuffarci nella seconda frazione, diamo uno sguardo alle classifiche dopo la prima frazione di ieri:

    Classifiche 2017

  • 13:13 - 14 luglio

    Seconda tappa: Adro (Bs) – Colle Gallo (Bg) – 95,7 Km

    Scopri tutti i dettagli della tappa: http://www.3giorniorobica.it/tappe/seconda-tappa/

  • 13:12 - 14 luglio

    Dalle ore 14 si parte con la seconda tappa della 3GIORNIOROBICA. Seguiteci

  • 16:12 - 13 luglio

    Andrea Berzi del Team LVF è il primo leader della classifica generale

  • 16:07 - 13 luglio

    CLASSIFICA FINALE PROVVISORIA CRONOSQUADRE:

    1 TEAM LVF 00:21:41.19
    2 BORGO MOLINO RINASCITA ORMELLE 00:21:44.99
    3 CC CREMONESE 1891 GRUPPO ARVEDI G.B 00:21:50.19
    4 CIPOLLINI ASSALI STEFEN 00:21:52.24
    5 INDUSTRIAL FORNITURE MORO-TRECIEFFE 00:21:53.59
    6 ROMAGNANO-GUERCIOTTI 00:21:57.11
    7 GCD AUTOZAI CONTRI BIANCHI 00:22:00.01
    8 TEAM FRANCO BALLERINI PRIMIGI STORE 00:22:02.03
    9 GS PRESSIX P3 MITO SPORT 00:22:15.89
    10 UC BUSTESE OLONIA VERBANIA 00:22:24.35
    11 TEAM UNICASH DUE C 00:22:28.55
    12 NORTHWAVE UPPER CERVICAL 00:22:34.98
    13 PASTA SGAMBARO 00:22:36.65
    14 ENERGY TEAM A.S.D. 00:22:36.68
    15 NAZIONALE RUSSIA 00:22:40.47
    16 GIORGIONE ALISEO GROUP 00:22:43.55
    17 TEAM GIORGI A.S.D. 00:22:53.17
    18 CANTURINO 1902 A.S.D. 00:22:55.73
    19 TEAM CORATTI – GM EUROPA OVINI 00:22:57.73
    20 U.S. MONTECORONA 00:22:58.90
    21 VINI FANTINI-NIPPO-FREE BIKE 00:23:02.71
    22 PITTI SHOES – CICLI TADDEI 00:23:04.59
    23 CICLISTICA TREVIGLIESE 00:23:04.73
    24 LOKOSPHINX 00:23:06.88
    25 WORK SERVICE LIOTTO 00:23:10.71
    26 S.C. CAPRIOLO ASD 00:23:13.89
    27 ASD GUBBIO CICLISMO MOCAIANA 00:23:19.05
    28 US AUSONIA CSI PESCANTINA 00:23:19.71
    29 FERALPI MONTECLARENSE ASD 00:23:19.97
    30 OLYMPIA TIENEN 00:23:21.45
    31 A.S.D. TEAM CICLISTICO CAMPOCAVALLO 00:23:23.00
    32 SCUOLA CICLISMO CENE-IL VULCANO 00:23:24.20
    33 BEVILACQUA SPORT – CERRANO OUTDOOR 00:23:24.85
    34 G.S. MASSI’ SUPERMERCATI 00:23:32.01
    35 TEAM STIPA-MILANO-ALLESTIMENTI FIERE 00:23:41:10
    36 G.C. ALMENNO ASD 00:23:50.54
    37 ROSTESE RODMAN 00:23:53.04

     

  • 16:01 - 13 luglio

    La prestazione della Cc Canturino 1902 penalizzata da una caduta nell’ultimo chilometro.

  • 16:00 - 13 luglio

    AGGIORNAMENTO CLASSIFICA FINALE PROVVISORIA: 

    1 BORGO MOLINO RINASCITA ORMELLE 00:21:44.99
    2 CC CREMONESE 1891 GRUPPO ARVEDI G.B 00:21:50.19
    3 CIPOLLINI ASSALI STEFEN 00:21:52.24
    4 INDUSTRIAL FORNITURE MORO-TRECIEFFE 00:21:53.59
    5 ROMAGNANO-GUERCIOTTI 00:21:57.11
    6 GCD AUTOZAI CONTRI BIANCHI 00:22:00.01
    7 TEAM FRANCO BALLERINI PRIMIGI STORE 00:22:02.03
    8 GS PRESSIX P3 MITO SPORT 00:22:15.89
    9 UC BUSTESE OLONIA VERBANIA 00:22:24.35
    10 TEAM UNICASH DUE C 00:22:28.55
    11 NORTHWAVE UPPER CERVICAL 00:22:34.98
    12 PASTA SGAMBARO 00:22:36.65
    13 ENERGY TEAM A.S.D. 00:22:36.68
    14 NAZIONALE RUSSIA 00:22:40.47
    15 GIORGIONE ALISEO GROUP 00:22:43.55
    16 TEAM GIORGI A.S.D. 00:22:53.17
    17 CANTURINO 1902 A.S.D. 00:22:55.73
    18 U.S. MONTECORONA 00:22:58.90
    19 VINI FANTINI-NIPPO-FREE BIKE 00:23:02.71
    20 PITTI SHOES – CICLI TADDEI 00:23:04.59
    21 CICLISTICA TREVIGLIESE 00:23:04.73
    22 LOKOSPHINX 00:23:06.88
    23 WORK SERVICE LIOTTO 00:23:10.71
    24 S.C. CAPRIOLO ASD 00:23:13.89
    25 ASD GUBBIO CICLISMO MOCAIANA 00:23:19.05
    26 US AUSONIA CSI PESCANTINA 00:23:19.71
    27 FERALPI MONTECLARENSE ASD 00:23:19.97
    28 OLYMPIA TIENEN 00:23:21.45
    29 SCUOLA CICLISMO CENE-IL VULCANO 00:23:24.20
    30 BEVILACQUA SPORT – CERRANO OUTDOOR 00:23:24.85
    31 G.S. MASSI’ SUPERMERCATI 00:23:32.01
    32 G.C. ALMENNO ASD 00:23:50.54
    33 ROSTESE RODMAN 00:23:53.04

  • 15:48 - 13 luglio

    AGGIORNAMENTO CLASSIFICA FINALE PROVVISORIA: 

    1 BORGO MOLINO RINASCITA ORMELLE 00:21:44.99
    2 CC CREMONESE 1891 GRUPPO ARVEDI G.B 00:21:50.19
    3 CIPOLLINI ASSALI STEFEN 00:21:52.24
    4 INDUSTRIAL FORNITURE MORO-TRECIEFFE 00:21:53.59
    5 ROMAGNANO-GUERCIOTTI 00:21:57.11
    6 GCD AUTOZAI CONTRI BIANCHI 00:22:00.01
    7 GS PRESSIX P3 MITO SPORT 00:22:15.89
    8 UC BUSTESE OLONIA VERBANIA 00:22:24.35
    9 TEAM UNICASH DUE C 00:22:28.55
    10 NORTHWAVE UPPER CERVICAL 00:22:34.98
    11 PASTA SGAMBARO 00:22:36.65
    12 ENERGY TEAM A.S.D. 00:22:36.68
    13 NAZIONALE RUSSIA 00:22:40.47
    14 GIORGIONE ALISEO GROUP 00:22:43.55
    15 TEAM GIORGI A.S.D. 00:22:53.17
    16 U.S. MONTECORONA 00:22:58.90
    17 VINI FANTINI-NIPPO-FREE BIKE 00:23:02.71
    18 CICLISTICA TREVIGLIESE 00:23:04.73
    19 LOKOSPHINX 00:23:06.88
    20 S.C. CAPRIOLO ASD 00:23:13.89
    21 ASD GUBBIO CICLISMO MOCAIANA 00:23:19.05
    22 US AUSONIA CSI PESCANTINA 00:23:19.71
    23 FERALPI MONTECLARENSE ASD 00:23:19.97
    24 OLYMPIA TIENEN 00:23:21.45
    25 SCUOLA CICLISMO CENE-IL VULCANO 00:23:24.20
    26 G.S. MASSI’ SUPERMERCATI 00:23:32.01
    27 G.C. ALMENNO ASD 00:23:50.54
    28 ROSTESE RODMAN 00:23:53.04

  • 15:36 - 13 luglio

    AGGIORNAMENTO CLASSIFICA FINALE PROVVISORIA: 

    1 BORGO MOLINO RINASCITA ORMELLE 00:21:44.99
    2 CC CREMONESE 1891 GRUPPO ARVEDI G.B 00:21:50.19
    3 CIPOLLINI ASSALI STEFEN 00:21:52.24
    4 ROMAGNANO-GUERCIOTTI 00:21:57.11
    5 GCD AUTOZAI CONTRI BIANCHI 00:22:00.01
    6 UC BUSTESE OLONIA VERBANIA 00:22:24.35
    7 TEAM UNICASH DUE C 00:22:28.55
    8 NORTHWAVE UPPER CERVICAL 00:22:34.98
    9 ENERGY TEAM A.S.D. 00:22:36.68
    10 NAZIONALE RUSSIA 00:22:40.47
    11 GIORGIONE ALISEO GROUP 00:22:43.55
    12 TEAM GIORGI A.S.D. 00:22:53.17
    13 U.S. MONTECORONA 00:22:58.90
    14 VINI FANTINI-NIPPO-FREE BIKE 00:23:02.71
    15 CICLISTICA TREVIGLIESE 00:23:04.73
    16 LOKOSPHINX 00:23:06.88
    17 S.C. CAPRIOLO ASD 00:23:13.89
    18 ASD GUBBIO CICLISMO MOCAIANA 00:23:19.05
    19 FERALPI MONTECLARENSE ASD 00:23:19.97
    20 SCUOLA CICLISMO CENE-IL VULCANO 00:23:24.20
    21 G.S. MASSI’ SUPERMERCATI 00:23:32.01
    22 G.C. ALMENNO ASD 00:23:50.54
    23 ROSTESE RODMAN 00:23:53.04

  • 15:29 - 13 luglio

    AGGIORNAMENTO CLASSIFICA FINALE PROVVISORIA:

    1 BORGO MOLINO RINASCITA ORMELLE 00:21:44.99
    2 CC CREMONESE 1891 GRUPPO ARVEDI G.B 00:21:50.19
    3 ROMAGNANO-GUERCIOTTI 00:21:57.11
    4 GCD AUTOZAI CONTRI BIANCHI 00:22:00.01
    5 UC BUSTESE OLONIA VERBANIA 00:22:24.35
    6 TEAM UNICASH DUE C 00:22:28.55
    7 NORTHWAVE UPPER CERVICAL 00:22:34.98
    8 ENERGY TEAM A.S.D. 00:22:36.68
    9 NAZIONALE RUSSIA 00:22:40.47
    10 TEAM GIORGI A.S.D. 00:22:53.17
    11 U.S. MONTECORONA 00:22:58.90
    12 CICLISTICA TREVIGLIESE 00:23:04.73
    13 LOKOSPHINX 00:23:06.88
    14 S.C. CAPRIOLO ASD 00:23:13.89
    15 ASD GUBBIO CICLISMO MOCAIANA 00:23:19.05
    16 FERALPI MONTECLARENSE ASD 00:23:19.97
    17 SCUOLA CICLISMO CENE-IL VULCANO 00:23:24.20
    18 G.C. ALMENNO ASD 00:23:50.54
    19 ROSTESE RODMAN 00:23:53.04

  • 15:21 - 13 luglio

    AGGIORNAMENTO CLASSIFICA FINALE PROVVISORIA:

    1 BORGO MOLINO RINASCITA ORMELLE * 00:21:44.99
    2 CC CREMONESE 1891 GRUPPO ARVEDI G.B * 00:21:50.19
    3 ROMAGNANO-GUERCIOTTI * 00:21:57.11
    4 GCD AUTOZAI CONTRI BIANCHI * 00:22:00.01
    5 UC BUSTESE OLONIA VERBANIA * 00:22:24.35
    6 ENERGY TEAM A.S.D. * 00:22:36.68
    7 NAZIONALE RUSSIA * 00:22:40.47
    8 U.S. MONTECORONA * 00:22:58.90
    9 CICLISTICA TREVIGLIESE * 00:23:04.73
    10 LOKOSPHINX * 00:23:06.88
    11 S.C. CAPRIOLO ASD * 00:23:13.89
    12 ASD GUBBIO CICLISMO MOCAIANA * 00:23:19.05
    13 SCUOLA CICLISMO CENE-IL VULCANO * 00:23:24.20
    14 G.C. ALMENNO ASD * 00:23:50.54
    15 ROSTESE RODMAN * 00:23:53.04

  • 15:04 - 13 luglio

    CLASSIFICA FINALE PROVVISORIA:

    1 BORGO MOLINO RINASCITA ORMELLE 00:21:44.99
    2 CC CREMONESE 1891 GRUPPO ARVEDI G.B 00:21:50.19
    3 ROMAGNANO-GUERCIOTTI 00:21:57.11
    4 NAZIONALE RUSSIA 00:22:40.47
    5 SCUOLA CICLISMO CENE-IL VULCANO 00:23:24.20
    6 G.C. ALMENNO ASD 00:23:50.54

  • 15:00 - 13 luglio

    Il miglior intertempo è quello della Borgo Molino Rinascita Ormelle: 10:00:24

  • 14:51 - 13 luglio

    classifica provvisoria Intertempo:

    1 BORGO MOLINO RINASCITA ORMELLE *00:10:00.24
    2 CC CREMONESE 1891 GRUPPO ARVEDI G.B *00:10:03.64
    3 ROMAGNANO-GUERCIOTTI *00:10:07.37
    4 NAZIONALE RUSSIA *00:10:28.76
    5 SCUOLA CICLISMO CENE-IL VULCANO *00:10:40.14
    6 G.C. ALMENNO ASD *00:10:58.46

  • 14:30 - 13 luglio

    Partiti i ragazzi della Sc Cene! E’ cominciata la 3GIORNIOROBICA 2017

  • 14:14 - 13 luglio

    Tutti pronto a Casazza, tra poco più di un quarto d’ora il via alla cronosquadre.

  • 10:18 - 13 luglio

    Due link utili:

  • 10:17 - 13 luglio

    Scopri tutti i dettagli della prima tappa: http://www.3giorniorobica.it/tappe/prima-tappa/

  • 10:16 - 13 luglio

    Oggi prima tappa, una cronosquadre di 17 km con partenza e arrivo a Casazza (Bg). Partenza alle 14,30.

  • 10:14 - 13 luglio

    Parte la 3GIORNIOROBICA 2017! Seguila in diretta con noi!

3GIORNIOROBICA in TV