SAN PAOLO D’ARGON (BG) –  Grandi nomi anche quest’anno alla  3GIORNIOROBICA – Gran Premio LVF Valve Solutions che per l’edizione 2017 ha già definito anche il campo delle squadre partecipanti. C’è attesa per la gara organizzata dal Team 2003 in calendario da giovedì 13 luglio domenica 16 luglio: una vera classica a tappe per juniores che presenterà un campo spettacolare di contendenti al successo finale. Tutti dunque alla ricerca dell’erede dello strepitoso Lorenzo Monaco vincitore nel 2016.

Eccezionale la presenza della coppia d’oro del Gs Romagnano Guerciotti che guidata dal dsMatteo Berti schiererà Alessio Acco e Samuele Manfredi, primo e secondo al Campionato Italiano juniores su strada.

Qual le impressioni dopo la doppietta al Campionato Italiano?

Berti : “La squadra sta bene, l’appuntamento del Campionato italiano era stato preparato con cura e i ragazzi hanno coronato un periodo in cui i risultati positivi stavano arrivando grazie al buon lavoro fatto. Il Campionato Italiano svolto in Toscana per noi è stata un’occasione speciale, disputarlo e fare una doppietta nella nostra regione resterà nel cuore per sempre”.

Come vi state preparando in vista della 3Giorniorobica – GP LVF?

“Siamo stati qualche giorno a Livigno per riposarci e riprendere con calma gli allenamenti tutti insieme. Nel frattempo Manfredi ha partecipato al Campionato Italiano crono e purtroppo una caduta ad inizio percorso lo ha fatto scivolare in settima posizione, ma era in forma e avrebbe potuto fare meglio”.

Con che ambizioni vi presenterete al via?

“Gabriele Benedetti, al primo anno, che l’anno passato vinse proprio a Bergamo il Trofeo Città di Bergamo, potrà fare bene in salita: è davvero un buon scalatore. Manfredi e Acco, per le loro caratteristiche, penseranno alla prima e all’ultima tappa. La squadra potrà fare bene, ma certo la gara con il Maniva sarà molto molto impegnativa e per la classifica finale vedo favoriti Rubino e Vacek, senza dimenticare Bagioli e Colnaghi.

Dal ritiro di Livigno Alessio Acco e Samuele Manfredi ci espongono le loro riflessioni attorno alla 3Giorniorobica – GP LVF

Cosa ti aspetti?

Acco: “Sarò alla prima partecipazione alla corsa del Team 2003 e sicuramente ci sarà un livello altissimo. Per me sarà una delle prime gare in maglia tricolore; so che sarò molto controllato, ma cercherò di dare il meglio. Non partecipo mai alle gare solo per esserci”.

Manfredi” Personalmente sto bene e se al Campionato Italiano crono non fossi caduto, cercando di fare la differenza in una curva, avrei probabilmente fatto meglio. Mi aspetto una buona gara da parte nostra e Gabriele Benedetti sarà il nostro uomo per le salite e, chissà, magari anche per un buon posto in classifica”.

Cosa ci racconti del Campionato Italiano?

Acco: “E’ stata un’emozione mai vissuta prima, ero partito concentrato come non mai e sono riuscito ad inserirmi nella fuga giusta, poi Manfredi ha fatto una grande rimonta e abbiamo selezionato il gruppetto fino all’arrivo insieme”.

Manfredi” E’ stata  una gara molto intensa, mi ha emozionato vedere piangere Alessio fino alle sette di sera”

Quanto è stato importante il ritiro di Livigno?

Acco: “E’ servito a tutti noi per staccare anche a livello mentale, abbiamo recuperato bene e ora faremo un lavoro di rifinitura”.

Manfredi” Tanto, serviva a tutti noi. Il buon momento e il ritiro hanno alzato ulteriormente il morale della squadra”.

Pronostico per la vittoria finale?

Acco: “Vacek e Bagioli”

Manfredi “Vacek e Mazzucco”

Tra i candidati al successo finale il Team LVF, presieduto da Patrizio Lussana, schiereràSamuele Rubino giunto nel cuore della squadra bergamasca come uno degli atleti più attesi al passaggio di categoria in questa stagione.

L’atleta novarese (vincitore nel 2016 di 15 gare tra cui la Coppa d’Oro, primo nel Trofeo Città di Bergamo nel 2015), nel 2017 tra gli juniores ha già saputo conquistare il successo in ben quattro occasioni.

Edizione 2017

Le squadre partecipanti quest’anno salgono a 37 (rispetto alle 31 del 2016, composte da 5 atleti ciascuna per un totale di 185 corridori.

Saranno 3  le formazioni straniere: la Nazionale della Russia, la squadra di club russa Lokosphix Cycling Team e la belga Ct Olympia Tienen Belgium (già tutte in gara lo scorso anno).

34 le italiane: 12 saranno le squadre lombarde (6 bergamasche, 2 bresciane, 1 da Varese, 2 comasche, 1 dalla provincia di Cremona), 10 le venete (3 veronesi, 1 padovana, 1 vicentina, 1 da Rovigo, 4 da Treviso), 4 dalla Toscana (1 da Pistoia, 1 da Prato, 1 fiorentina, 1 da Massa Carrara), 1 dal Lazio dalla provincia di Roma, 3 dall’Abruzzo 2 provenienti dalla provincia di Teramo e 1 da Pescara, 1 dal Piemonte dalla provincia Torino, 1 dall’Umbria proveniente da Perugia, 1 dal Trentino da Giovo, 1 dalle Marche.

9 dunque le regioni rappresentate e 21 le province. Al via naturalmente il Team LVF che correrà in casa.

Alla partenza anche la russa Lokosphix Cycling che ha ben fatto nelle ultime edizioni con Kazanov secondo nel 2015 e terzo nel 2016.

Tra i club più rappresentativi: la Contri Autozai che negli ultimi anni ha sempre dato spettacolo facendo anche incetta di maglie.

Già definito anche il percorso che conferma quattro giornate di gara da giovedì 13 luglio a domenica 16 luglio 2017. La presentazione ufficiale avrà luogo giovedì 29 giugno 2017 alle 19.30 nello splendido scenario dell’Abbazia di S. Paolo d’Argon (partecipazione su invito).

Riconfermata la partenership con la terra bresciana dove anche quest’anno sono previste sia sedi di partenza che di arrivo. Momento chiave della competizione sarà anche nel 2017 l’arrivo al Passo Maniva in programma sabato 15 luglio, ma tutto il tracciato si presenta adatto ad una corsa selettiva e degna di un grande vincitore.